Serie Tony: l’apice della tecnologia Antonio Carraro

La Serie Tony rappresenta l’apice della tecnologia Antonio Carraro e si compone di trattori a trasmissione ibrida meccanico-idrostatica gestita da software dotata di tecnologia SIM – Shift In Motion per 4 gamme di velocità a controllo elettronico, inseribili sia da fermo che in movimento. È una trasmissione con funzioni automatiche gestite dal sistema ITAC-Intelligent Tractor AC e così come il Tractor Management Control (TMC) semplifica tutte le operazioni del conducente. Entrambi sono sistemi concepiti per far lavorare il trattore sempre in condizioni ottimali.

L’operatore può impostare, personalizzare e memorizzare i parametri di ogni lavoro, richiamando le combinazioni prescelte quando è necessario ed impartendo eventuali modifiche anche durante il lavoro, in base alle variazioni delle condizioni del terreno, della tipologia di coltivazione e del lavoro da eseguire.

I sistemi messi a punto da Antonio Carraro garantiscono diverse funzionalità tra cui il mantenimento dei parametri durante le lavorazioni, anche nei cambi di pendenza, in salita e in discesa. All’interno di ITAC, per esempio, “girano” tutti i sistemi di sicurezza e il monitoraggio della diagnostica del trattore per la manutenzione programmata del mezzo.

Grazie a questi sistemi, nei trattori della Serie Tony la velocità è indipendente dal regime motore. Infatti, sono programmabili separatamente. Il range di velocità spazia da 100 m/h fino a 40 km/h. Validi esempi di trattori della Serie Tony sono offerti da: Tony 8900 TTR, isodiametrico, reversibile, a ruote sterzanti e carreggiata larga dotato di motore Kubota a 4 cilindri di 74,2 CV emissionato Stage V e Tony 8700 V dotato di motore Deutz a 4 cilindri di 75,3 CV emissionato Stage V.

A cura di Pier Luigi Scevola

 

Serie Tony: l’apice della tecnologia Antonio Carraro - Ultima modifica: 2023-09-04T11:35:43+02:00 da Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome