Eima premia le innovazioni per il 2022

La 45ma edizione di Eima International – la fiera che si terrà a Bologna dal 9 al 13 novembre prossimo – ha avuto una “preview” di prestigio. Recentemente, infatti, con oltre un mese di anticipo sull’apertura della rassegna, si è svolta la premiazione del Concorso delle Novità Tecniche, vale a dire i modelli che presentano soluzioni inedite di alto contenuto tecnologico e che saranno esposte nel Quadriportico al centro del quartiere fieristico bolognese nei cinque giorni della rassegna.

La giuria internazionale di esperti che ha selezionato e premiato le tecnologie più innovative, ha eletto 25 modelli come “Novità Tecnica” assoluta e ha insignito ulteriori 37 modelli del titolo di “Segnalazione”. Complessivamente, sono 62 le soluzioni innovative, relative  a ogni segmento della vasta merceologia presente in Eima, che rappresentano il cuore tecnologico dell’edizione 2022 della kermesse bolognese.

Alessandro Malavolti

«L’alto numero dei modelli premiati evidenzia come l’industria di settore investa molto per le attività di ricerca e sviluppo – ha sottolineato il presidente di FederUnacoma Alessandro Malavolti – e come sia capace di trasferire con estrema rapidità alla produzione di serie soluzioni tecnologiche inedite, spesso molto avanzate».

«La preview  delle Novità Tecniche è stata pensata per evidenziare  l’importanza del Concorso e della Mostra e valorizzare i brand che ne sono protagonisti – ha sostentuto Simona Rapastella, Direttore Generale FederUnacoma – ma anche per consentire alla stampa di divulgare le innovazioni con sufficiente anticipo, e per ricordare al vasto pubblico dell’Eima che questa rassegna offre davvero il meglio possibile a livello mondiale nel campo della meccanica agricola».

Davide Gnesini

 

«Le macchine agricole hanno una missione ormai strategica – ha aggiunto Davide Gnesini, Responsabile dell’Ufficio Tecnico di FederUnacoma e coordinatore del concorso – quella di conciliare la massima produttività con la salvaguardia dell’ambiente, e quella di rendere possibile l’attività agricola in ogni contesto climatico e ambientale, e tutto questo proprio grazie a  tecnologie sempre più aggiornate e performanti. Tre le linee guida emerse dall’edizione 2022: elettrificazione, digitalizzazione e attenzione all’ambiente».

 

 

Giovanni Molari

La premiazione dei 62 modelli è stata preceduta da interventi di autorevoli rappresentanti del mondo politico, accademico e industriale. «La ricerca in campo agroalimentare è divenuta una priorità strategica – ha spiegato nel suo intervento il Magnifico Rettore dell’Università di Bologna Giovanni Molari – e non a caso l’Agritech (tecnologie in agricoltura) costituisce uno dei cinque filoni chiave del Pnrr, che destina per la ricerca nell’agrifood 320 milioni di euro».

Daniele Ara

«Lavorare sull’innovazione è la sfida del futuro – ha sostenuto Daniele Ara, assessore di Bologna alla Scuola e all’Agricoltura – stiamo affrontando un passaggio epocale che ci impone di rendere ancora più efficienti e più sostenibili sia la nostra governance che il nostro sistema produttivo. È una sfida, questa, che possiamo vincere soltanto puntando sull’innovazione. In questa prospettiva il premio Novità Tecniche è un vanto per la nostra città».

Antonio Bruzzone

«Il mercato fieristico è sempre più selettivo – ha detto a questo proposito il Direttore Generale di BolognaFiere Antonio Bruzzone – e l’innovazione di prodotto è uno dei parametri fondamentali su cui gli operatori misurano la qualità di un evento. Tecnologie come quelle del concorso Novità Tecniche sono alla base del successo dell’Eima ne rafforzano il posizionamento, giustificano gli investimenti che BolognaFiere sta facendo per potenziare il quartiere espositivo nel quadro di una collaborazione con FederUnacoma che è sempre più solida e che lega le due organizzazioni fino al 2032».

Ecco di seguito le 25 Novità Tecniche e le 37 Segnalazioni.

1. ADR

Sistema EASYDRIVE

Assale per rimorchio agricolo con possibilità di sterzatura libera in avanti e servosterzo in retromarcia.

In cosa consiste l’innovazione: sistema di controllo elettronico che migliora l’interazione con l’operatore in termini di utilizzo e manutenzione ordinaria e consente l’automazione parziale.

Vantaggi attesi: offre i vantaggi del sistema di sterzatura libera in marcia avanti e quelli del servosterzo elettronico in retromarcia, ma con costi e complessità ridotti.

2. AGROTOP

easyMatic connect

Sistema di trasferimento chiuso per contenitori di tutte le dimensioni.

In cosa consiste l’innovazione: il sistema consente non solo di trasferire i prodotti fitosanitari da piccoli contenitori fino a 15 l, come avviene di solito per soluzioni simili, ma anche da contenitori più grandi fino a 1000 l. Questo risultato si ottiene integrando due sistemi diversi in un unico dispositivo. Un collegamento per l’acqua di risciacquo supporta entrambi i sistemi.

Vantaggi attesi: aumento della produttività e della sicurezza dell’operatore, riduzione dell’impatto ambientale.

3. ANDREOLI ENGINEERING

UT110-CH500

Vendemmiatrice semovente compatta per terrazzamenti.

In cosa consiste l’innovazione: la macchina, che esiste già in una versione progettata per lavorare lungo un pendio ripido, è stata completamente riprogettata per i terrazzamenti. Questo include i sistemi di scuotimento e di trasporto. Inoltre, è stato montato un nuovo motore Stage V senza aumentare le dimensioni della macchina; anche il sistema di argani è stato ottimizzato.

Vantaggi attesi: la nuova versione della macchina è stata ottimizzata per lavorare sui terrazzamenti, dove raddoppia la produttività della versione precedente per i pendii ripidi.

4. ANTONIO CARRARO

MACH 4 TONY

Trattrice stretta per vigneti e frutteti con cingoli in gomma, telaio articolato e trasmissione idrostatica.

In cosa consiste l’innovazione: è la prima trattrice per frutteto e vigneto con quattro cingoli in gomma e trasmissione idrostatica, reversibile, con telaio articolato e cabina di categoria IV.

Vantaggi attesi: maggiore comfort e flessibilità su trattrice ad alta trazione; maggiore produttività.

5. ARAG

ARAG FLOWTRON valvola a solenoide on-off e PWM

Valvola a solenoide per tecnica PWM (Pulse Width Modulation).

In cosa consiste l’innovazione: rispetto ad altre soluzioni PWM presenti sul mercato, questa valvola presenta un collegamento innovativo con il portaugello, grazie al quale è possibile garantire una corsa molto ridotta della parte mobile della valvola e una sezione di passaggio adeguata. Questo assicura allo stesso tempo una valvola molto rapida e precisa e una grande portata. È una tecnologia che consente di garantire una distribuzione altamente controllata anche per la tecnica PWM.

Vantaggi attesi: riduzione dell’impatto ambientale e ottimizzazione dell’uso dei prodotti fitosanitari.

6. ARGO TRACTORS

Landini Rex4 Full-Hybrid

Trattrice agricola stretta per frutteto e vigneto con motore ibrido plug-in.

In cosa consiste l’innovazione: l’azionamento ibrido parallelo avviene tramite un’unità elettromeccanica tra l’ICE e la trasmissione meccanica. Ciò consente di utilizzare il trattore come un veicolo completamente elettrico, compresa la disponibilità del circuito idraulico e la climatizzazione della cabina, con un’autonomia fino a due ore.

Vantaggi attesi: riduzione nell’impatto ambientale, miglioramenti nella produttività.

7. ARVATEC

MoonDino

Robot autonomo per il diserbo meccanico in una risaia, anche su terreno sommerso.

In cosa consiste l’innovazione: la macchina è alimentata elettricamente e la batteria viene ricaricata dal pannello solare di bordo, per un lavoro continuativo fino a due mesi. È dotato della tecnologia GPS+RTK per la precisione centrimetica e segue mappe predeterminate durante la semina del riso.

Vantaggi attesi: ridotto impatto ambientale.

8. B.M.V.

Macchina diradatrice per frutto

Diradatrice meccanica per frutti.

In cosa consiste l’innovazione: la macchina è dotata di un albero messo in rotazione da un motore idraulico, con velocità di rotazione e sforzo controllati. Su questo albero sono montate più aste oscillanti. E’ l’unica macchina per il diradamento meccanico della frutta ad azionamento motorizzato degli utensili presenti sul mercato.

Vantaggi attesi: aumento della produttività rispetto al diradamento manuale. Ridotto impatto ambientale, rispetto al diradamento chimico.

9. CNH INDUSTRIAL ITALIA

Telehandler New Holland con livellamento elettroidraulico del porta-attrezzature

Sollevatore telescopico con livellamento elettroattuato dell’attacco del braccio.

In cosa consiste l’innovazione: attualmente, l’autolivellamento dell’attrezzatura durante il sollevamento del braccio è comunemente ottenuto con un cilindro di compensazione, cioè un sistema completamente idraulico. Questo può essere ottimizzato per una sola attrezzatura terminale, ma potrebbe non essere accurato per altre. La soluzione proposta permette invece di avere un livellamento accurato per ogni possibile attrezzatura, ed è anche la base per la futura integrazione di funzioni automatizzate.

Vantaggi attesi: migliore operatività, ridotta manutenzione, produzione semplificata. Consente sviluppi futuri.

10. COBO

VLN (Vision Lane Navigation)

Sistema basato sulla visione artificiale che consente la guida autonoma nelle corsie di un vigneto.

In cosa consiste l’innovazione: le immagini sono elaborate da un sistema di Intelligenza Artificiale, che continua ad apprendere ogni volta che il sistema viene utilizzato. Il sistema si basa sulla tecnica Digital Twin quindi trattore, attrezzo, azienda agricola e coltivazione vengono inizialmente digitalizzati, poi ogni utilizzo diventa un test fisico per migliorarne le prestazioni.

Vantaggi attesi: il sistema non necessita del segnale GPS e delle relative correzioni RTK per avere la necessaria precisione, né dell’aggiunta di sensori lidar, radar, ultrasuoni per consentire la navigazione all’interno delle strette corsie dei vigneti.

11. DIECI

Dieci Hybrid Boost System

Telehandler ibrido

In cosa consiste l’innovazione: la macchina è dotata di un sistema ibrido, in cui il motore a combustione interna eroga 55kW, senza bisogno di un serbatoio separato per l’AD-Blue per rispettare lo Stage V della regolamentazione sulle emissioni; ma le prestazioni sono identiche a quelle di una macchina alimentata da un motore a combustione che eroga 79kW. Questo risultato è stato ottenuto grazie all’incremento di potenza fornito dal sistema ibrido e all’ottimizzazione del circuito idraulico, in particolare per quanto riguarda la pressione minima nel circuito quando non si azionano i movimenti.

Vantaggi attesi: riduzione dell’impatto ambientale e dei costi, attraverso l’ottimizzazione dell’uso dell’energia.

12. DRAGONE

Trinciatrice forestale con camera di trinciatura a volume variabile

Trinciatrice forestale idraulica per escavatore.

In cosa consiste l’innovazione: la trinciatrice è dotata di un dispositivo per modificare la distanza tra la camera di triturazione e il rotore. Questo mira ad offrire due diverse modalità di lavoro: allargando la camera il prodotto risulterà più grossolano e diminuirà l’assorbimento di potenza, riducendone invece le dimensioni il materiale sarà più fine ma aumenterà l’assorbimento di potenza.

Vantaggi attesi: aumento della flessibilità di impiego della macchina, che permette di realizzare sia la cimatura dei fusti che la finitura.

13. DRAGONE – FISSORE – FONTANA – FRANDENT – SPEZIA

MARCEL – Macchine agricole elettriche

Attrezzi agricoli elettrici: Dragone Srl: irroratrice scavallante per vigneto – Fissore Snc: scavafossi – Fontana Srl: livellatrice – Frandent Group Srl: voltafieno – Spezia Srl: defogliatrice per vigneto.

In cosa consiste l’innovazione (aspetto principale per ciascuna macchina): irroratrice scavallante per vigneto: introduzione di otto ventilatori singoli per fila, con flusso diretto sulla chioma della coltura. Scavafossi: distanza di lavoro variabile tra trattore e canale. Livellatrice: maggiore integrazione con il trattore. Voltafieno: possibilità di regolare la velocità del rotore, la larghezza di lavoro e l’angolo di incidenza della macchina rispetto al suolo in modo continuo ed indipendente dal trattore. Defogliatrice per vigneto: maggiore efficienza energetica.

Vantaggi attesi: ridotto impatto ambientale, migliore controllabilità e produttività. Inoltre, le aziende che hanno collaborato al progetto hanno condiviso molti componenti al fine di ridurre i costi e i tempi di sviluppo.

14. FONTANA

Mini-dozer

Livellatrice cingolata compatta.

In cosa consiste l’innovazione: le sue dimensioni compatte, la rendono adatta per serre o giardini e permette di meccanizzare operazioni altrimenti manuali. Dispone inoltre di tecnologie che di solito si trovano su macchine più grandi, come il sistema laser a doppia pendenza o il GPS.

Vantaggi attesi: ridotto impatto ambientale, poiché un terreno perfettamente livellato significa risparmio di acqua utilizzata per l’irrigazione in serra.

15. GL 1

KOMFORT MOUNTAIN 7000T

Falciatrice idraulica a braccio con due prolunghe, una delle quali può anche arretrare dal punto di rotazione.

In cosa consiste l’innovazione: tutte le altre soluzioni presenti sul mercato possono avere estensioni positive, il che significa che i movimenti longitudinali sono in grado solo di aumentare la distanza tra la testa falciante e i punti di rotazione. In questa soluzione, invece, la testa falciante può essere traslata anche verso il punto di rotazione.

Vantaggi attesi: la soluzione consente di sfalciare la vegetazione lungo un piano verticale tangente al limite della strada, senza la necessità di spostare il trattore verso il centro della strada. In questo modo, vengono migliorate l’ergonomia e la sicurezza.

16. IRRILAND

ELEPHUMP

Motopompa per irrigazione.

In cosa consiste l’innovazione: la macchina è stata completamente riprogettata per garantire la linearità del circuito di aspirazione in ogni situazione operativa. Per ottenere questo risultato, sono presenti dispositivi come la piattaforma di supporto a terra rotante, il verricello per ripiegare il tubo di aspirazione e l’argano per sollevare il gruppo di aspirazione. Inoltre, la pompa è dotata di bobine per tubi che possono essere collegate tramite attacchi idraulici rapidi per inviare il fluido pompato a qualsiasi utente; è anche dotata di un primer a depressione progettato per funzionare a secco.

Vantaggi attesi: miglioramento delle prestazioni e della facilità d’uso, riduzione dell’impatto ambientale.

17. KUBOTA EUROPE

OPTIMA Smart Sprayer

Atomizzatore per frutteto con adattamento in tempo reale al profilo di vegetazione e trattamenti mirati basati sull’individuazione precoce dei parassiti dell’Intelligenza Artificiale (AI).

In cosa consiste l’innovazione: esegue due algoritmi in parallelo. La prima prevede l’adattamento dell’irrorazione in funzione del volume della vegetazione (TRV, Tree Row Volume) con tre sezioni per lato che variano indipendentemente la pressione. Il secondo esegue l’irrorazione selettiva di zona sulla base di mappe di rilevamento precoce delle malattie generate con l’aiuto di un sistema di rilevamento precoce dei parassiti (EDS) accoppiato con un sistema di supporto alle decisioni (DSS).

Vantaggi attesi: migliore protezione delle piante, ridotto impatto ambientale.

18. MATERMACC

MiPlus EVA

Controllo vocale per macchine agricole.

In cosa consiste l’innovazione: applicazione dei comandi vocali alle macchine agricole.

Vantaggi attesi: miglioramento della facilità d’uso.

19. MODULA

Modula lift

Soluzione di agricoltura verticale per la coltivazione delle fragole.

In cosa consiste l’innovazione: rispetto alla coltivazione tradizionale delle fragole, questa soluzione è una tecnica completamente diversa. Rispetto ad altre soluzioni di coltivazione verticale di ortaggi a foglia verde, questa è concepita proprio come un magazzino automatizzato con molti livelli mobili e ha un controllo più preciso dell’ambiente interno, necessario in ogni singola fase della crescita della pianta.

Vantaggi attesi: riduce il consumo di suolo, consente fino a sei cicli di raccolta all’anno e soprattutto permette di ridurre a zero la fase di trasporto. Questo porta alla disponibilità di frutti più maturi, quindi a una migliore accettazione da parte del mercato.

20. O.C.L.L.

ROVER MK1

Irroratrice compatta, elettrica, comandata a distanza, semovente e cingolata.

In cosa consiste l’innovazione: la macchina è stata progettata per rispondere alle esigenze operative delle serre. È alimentata elettricamente, è controllata a distanza anche attraverso un sistema di telecamere e ha un design specifico dei ventilatori, che possono essere regolati anche in altezza e larghezza, per migliorare l’uniformità della distribuzione dell’aria.

Vantaggi attesi: riduzione dell’impatto ambientale rispetto a una soluzione tradizionale composta da un trattore e da un’irroratrice portata, sia in termini di consumo energetico che di precisione nella distribuzione del prodotto vegetale. Aumento della sicurezza dell’operatore, che non è direttamente esposto al prodotto distribuito.

21. OLMI

TRM- VORTEX

Macchina multifunzionale che unisce le funzionalità di un irroratore e di un defogliatore pneumatico.

In cosa consiste l’innovazione: la combinazione di un’irroratrice e di un defogliatore pneumatico nella stessa macchina.

Vantaggi attesi: miglioramenti nella produttività.

22. ORTOMEC

Macchina combinata – Semina-pacciamatrice a doppio strato

Pacciamatrice a doppio strato e seminatrice.

In cosa consiste l’innovazione: la soluzione di consentire, in un unico passaggio, il posizionamento di un primo strato pacciamante, la semina, ed il posizionamento di un secondo strato pacciamante. Gli strati sono fatti di carta.

Vantaggi attesi: riduzione dei costi e miglioramento della flessibilità, rispetto alle attuali soluzioni.

23. PESSL INSRUMENTS

METOS FWT

Tubo perforato intelligente. Misura la necessità di inondazione nella tecnica AWD (Alternate Wetting and Drying) per la coltivazione del riso.

In cosa consiste l’innovazione: il dispositivo è elettronico e connesso. Consente la digitalizzazione di un’operazione di monitoraggio tipicamente condotta manualmente. È alimentato da un mini pannello solare e da un sistema di batterie; misura il livello dell’acqua, registra e trasmette i dati al cloud ed è integrato con altre soluzioni digitali di gestione del campo.

Vantaggi attesi: la soluzione consente all’utente di risparmiare tempo e di aumentare la precisione, facilitando così l’adozione di nuove tecniche di risparmio idrico come l’AWD per la coltivazione del riso.

24. SAME DEUTZ-FAHR

RVshift

Trasmissione per trattrice agricola.

In cosa consiste l’innovazione: trasmissione ibrida controllata elettronicamente per offrire un’esperienza utente che condensa i vantaggi sia di un powershift che di un CVT. Consente ad esempio di avere rapporti predeterminati, anch’essi completamente personalizzabili, nonché variazione continua della velocità per lavorazioni precise fino a 5 km/h, possibilità di tenere fermo il trattore senza azionare i freni, ottimizzazione delle azioni frenanti durante per inerzia in discesa, inversione idraulica a tutte le velocità.

Vantaggi attesi: miglioramenti nella facilità d’uso e nella produttività.

25. STARTEC

JACK

Sistema per interconnettere un irroratore ad un ulteriore sistema di iniezione diretta multiprodotto.

In cosa consiste l’innovazione: il sistema interconnette un dispositivo per il dosaggio di più prodotti, che di per sé permette il controllo dell’applicazione con rateo variabile ed il controllo delle sezioni, ed è basato su linguaggio ISOBUS, ad un irroratore avente le stesse capacità. I prodotti che vanno ad aggiungersi a quello effettuato nella vasca dell’irroratrice vengono iniettati subito prima della barra, consentendo la distribuzione contemporanea di prodotti non miscelabili. Tutti i prodotti distribuiti seguono diversi livelli di una mappa di prescrizione, in modo che gli ugelli vengano alimentati con i diversi prodotti in quantità variabili e indipendenti.

Vantaggi attesi: maggiore produttività e flessibilità, mantenendo l’ottimizzazione della cura dell’ambiente.

26. AMA

Colonna sterzo modulare

Piantone di sterzo modulare.

In cosa consiste l’innovazione: di dimensioni più compatte rispetto ad una precedente soluzione simile, è progettata per presentare al tempo stesso un’elevata standardizzazione ed elevate possibilità di personalizzazione. Dispone di molteplici regolazioni per ottimizzare la posizione dell’operatore in base alle sue esigenze; permette inoltre di decentrare la strumentazione per massimizzare la visibilità.

Vantaggi attesi: maggiore flessibilità per i produttori, maggiore comfort per l’operatore.

27. AEMATICA 3D

K-KIT

Drone dotato di dispositivo per la distribuzione di insetti utili (benefici) per il Controllo Biologico.

In cosa consiste l’innovazione: applicazione ad un drone a rotore di un distributore di insetti utili al controllo biologico.

Vantaggi attesi: riduzione dell’impatto ambientale.

28. AGRICOLA ITALIANA

PK22 VERTICAL

Seminatrice elettrica.

In cosa consiste l’innovazione: la scelta dell’alimentazione elettrica ha permesso una riprogettazione di molti elementi della macchina, soprattutto è stato possibile abbassare gli elementi di semina. Inoltre, essi consentono di seminare sia semi di grandi dimensioni, come mais/soia, sia piccoli semi di ortaggi. La macchina, dotata di un apposito attrezzo davanti all’elemento di semina, può essere utilizzata per seminare su terreni non lavorati.

Vantaggi attesi: riduzione del consumo di carburante e dell’impatto ambientale sul suolo, miglioramento dell’ergonomia degli operatori.

29. BEKA St Aubin

Valvola di frenatura motorizzata

Valvola motorizzata per un sistema di frenatura pneumatica di un rimorchio agricolo.

In cosa consiste l’innovazione: al posto di una valvola meccanica tradizionale, questa soluzione adotta due motori passo-passo. Questi sono controllati da un microcontrollore che utilizza i dati raccolti dai sensori di pressione idraulica e pneumatica. Può anche utilizzare gli input provenienti dalla rete CAN-bus di bordo.

Vantaggi attesi: l’azione frenante viene eseguita senza alcun ritardo rispetto all’azione sul pedale. Questo migliora la sicurezza dell’operatore e la sensazione di guida.

30. BRAVO

Carro miscelatore semovente Rotomix elettrico

Caricatore-miscelatore-distributore elettrico di foraggio per aziende zootecniche.

In cosa consiste l’innovazione: il motore a combustione interna e quasi tutto il circuito idraulico sono stati sostituiti da motori elettrici alimentati da due batterie.

Vantaggi attesi: miglioramenti nell’efficienza, riduzione delle emissioni acustiche.

31. CAEB INTERNATIONAL

e-TML

Rotopressa elettrica compatta per foraggio.

In cosa consiste l’innovazione: invece di essere attivata dall’albero cardanico o da un motore a combustione integrato, la pressa è dotata di un motore elettrico integrato.

Vantaggi attesi: miglioramenti dell’efficienza fino al 30% rispetto alla versione azionata dall’albero cardanico.

32. CNH INDUSTRIAL ITALIA

Microescavatore a risparmio energetico E15X Electric Power

Micro-escavatore elettrico.

In cosa consiste l’innovazione: la gestione della domanda di potenza, dove un software dedicato regola in ogni momento l’esatta portata d’olio necessaria, con l’obiettivo di ridurre al minimo le dispersioni dell’impianto idraulico, e quindi di massimizzare la durata della batteria. Inoltre, le batterie sono prive di cobalto e utilizza olio idraulico bio.

Vantaggi attesi: miglioramenti della produttività, grazie alla gestione dell’energia; riduzione dell’impatto ambientale.

33. COBO

COBO sistema Keyless

Dispositivo elettronico per il riconoscimento di un utente della macchina.

In cosa consiste l’innovazione: il dispositivo consente alla macchina di rilevare l’utente quando si avvicina, di sbloccare e di regolare molte impostazioni come la posizione del sedile, la configurazione degli interruttori e dei polpastrelli, la configurazione dell’HMI.

Vantaggi attesi: sicurezza contro i furti, sicurezza per evitare usi impropri, configurazione per il comfort dell’utente.

34. COBO

COBO sedile Adaptive Comfort

Sedile operatore con sospensione pneumatica magnetoreologica attiva.

In cosa consiste l’innovazione: applicazione della sospensione pneumatica magnetoreologica al sedile dell’operatore.

Vantaggi attesi: riduce le vibrazioni del veicolo in condizioni di lavoro fino al 40% rispetto ad una tradizionale sospensione pneumatica.

35. COTESI

Cross X-Pand

Rete agricola per rotoballe.

In cosa consiste l’innovazione: la maglia è costituita da colonne di catene, ciascuna delle quali comprende una pluralità di maglie interconnesse tra loro.

Vantaggi attesi: migliore resistenza, evitando buchi nella rotoballa in caso di strappi della maglia.

36. DAL CERO METALWORKING

S18 E con tecnologia di dosaggio adattivo

Spandiconcime.

In cosa consiste l’innovazione: sono disponibili sei diverse curve di spargimento, selezionabili da app mobile a seconda del prodotto da distribuire e di altri parametri. Scegliere la curva corretta significa impostare automaticamente la macchina nel modo corretto, raggiungendo una gestione della dose molto precisa sin dall’inizio della distribuzione.

Vantaggi attesi: facilità d’uso, ridotto impatto ambientale.

37. ERO

ERO VITIcontrol

Sistema di controllo macchina adattabile a molte macchine ERO.

In cosa consiste l’innovazione: la soluzione porta in frutteto e vigneto molte caratteristiche che prima erano disponibili per le operazioni in pieno campo, come il sistema di gestione a fine campo che consente di piegare la macchina in modo completamente automatico alla dimensione desiderata semplicemente agendo su un pulsante dedicato, o la possibilità di registrare e ripetere le impostazioni della macchina, oppure il monitoraggio di tutti i parametri di funzionamento.

Vantaggi attesi: migliore ergonomia e facilità d’uso.

38. FARESIN INDUSTRIES

LEADER PF 3.36 PLUS ECOTRONIC

Carro miscelatore semovente per l’alimentazione del bestiame.

In cosa consiste l’innovazione: la macchina agisce automaticamente per garantire razioni omogenee e costanti, ed è dotata di un sistema per effettuare un’analisi chimica in tempo reale. In una scala da 1 a 100, ogni 10 punti di omogeneità dell’indice corrisponde a un aumento di 0,96 l/capo/giorno a parità di costo della razione.

Vantaggi attesi: miglioramenti nella produttività.

39. HYPRO EU

Cleanload Nexus

Sistema di trasferimento chiuso per fitofarmaci.

In cosa consiste l’innovazione: il dispositivo è il primo del suo genere ad essere utilizzato con un tappo compatibile con lo standard “easyconnect”. Questi tappi saranno introdotti gradualmente nel mercato dell’UE nel 2022 e saranno preinstallati su contenitori di diverse dimensioni da tutte le aziende agrochimiche che sono membri di CropLife Europe.

Vantaggi attesi: facilità d’uso, riduzione dell’impatto ambientale.

40. INDUSTRIAS DAVID

V-DUAL

Prepotatrice meccanica bilaterale per olivi, agrumi e altri alberi con sistema di controllo sensorizzato.

In cosa consiste l’innovazione: sia nella possibilità di lavorare su due file differenti in un unico passaggio, sia nelle caratteristiche del sistema di controllo. Questi ultimi consentono di monitorare lo stato di molti parametri su un display posto sul joystick, in modo che i principi dell’agricoltura digitale possano essere applicati anche in assenza di un moderno trattore.

Vantaggi attesi: miglioramenti nella produttività.

41. INDUSTRIEHOF SCHERENBOSTEL

Staffa ad angolazione regolabile

Staffa ad angolazione variabile per denti di sarchiatrici meccaniche.

In cosa consiste l’innovazione: il nuovo dispositivo permette di impostare un determinato angolo per l’utensile di lavoro, in modo da adattarne l’inclinazione al profilo di colmo.

Vantaggi attesi: permette di effettuare diserbo meccanico anche sui fianchi delle creste.

42. KRAMP

Kramp App

App per telefono cellulare, progettata per la gestione dei ricambi, sia per il personale di assistenza sul campo che per i rivenditori.

In cosa consiste l’innovazione: oltre alle funzionalità di scansione del codice a barre, motore di ricerca, controllo dello stato dell’ordine e informazioni sulla disponibilità, l’app consente di scattare una foto di un prodotto direttamente nell’app o di caricare un’immagine, e di identificare attraverso di essa tutte le informazioni sul pezzo di ricambio necessario.

Vantaggi attesi: diminuzione dei tempi di ricerca dei pezzi di ricambio. Consente inoltre di ridurre il tempo necessario per ordinare articoli per rifornire gli scaffali e, quando la merce arriva, per controllare il contenuto di un pacco.

43. KUBOTA EUROPE

Next Generation SCG

Soluzione per la gestione agronomica digitale delle attività in campo per colture specializzate, composta da un dispositivo hardware e una piattaforma software. L’hardware comprende una scatola elettronica dotata di interfaccia tattile, un contagiri, una connessione in tempo reale tramite segnale GPRS tramite una scheda SIM integrata e un GPS. Il dispositivo raccoglie i dati del lavoro in corso con il trattore e l’attrezzo (trattamenti fitosanitari, concimazioni, preparazione del terreno, potature e frantumazioni, ecc.) e invia le informazioni in tempo reale alla piattaforma software. Il software registra ed elabora i dati e offre indicatori con i quali le aziende agricole possono effettuare analisi e monitorare le proprie piantagioni.

In cosa consiste l’innovazione: questo tipo di soluzione era disponibile per le coltivazioni in pieno campo, ma non per le colture specializzate.

Vantaggi attesi: miglioramento della produttività, ottimizzazione delle risorse, possibilità di prendere decisioni basate sui dati: tutto questo, per colture specializzate.

44. LECHLER

VR ugello a portata variabile

Ugello a portata variabile che copre fino a cinque classi dimensionali ISO.

In cosa consiste l’innovazione: il design specifico dell’orifizio e del suo sistema di chiusura, realizzato con una molla a lamina in acciaio.

Vantaggi attesi: aumento della portata, con una maggiore precisione e una migliore uniformità delle dimensioni delle gocce in tutto il campo di pressione.

45. LECHLER

XDT – ugello doppio per riduzione deriva

Ugello doppio a bassa deriva con getto piatto simmetrico.

In cosa consiste l’innovazione: la soluzione di avere un doppio getto piatto di 130° con gocce di dimensioni da grossolane a ultra grossolane non era disponibile sul mercato prima d’ora. È anche adatto per la tecnica PWM (Pulse Width Modulation), poiché non si basa sull’effetto Venturi.

Vantaggi attesi: ridotto impatto ambientale.

46. LEMKEN

IC WEEDER AI

Sarchiatrice con riconoscimento delle infestanti basato su telecamere, elaborato dall’intelligenza artificiale.

In cosa consiste l’innovazione: l’intelligenza artificiale migliora le prestazioni della sarchiatrice, che viene prima addestrata a distinguere la coltura dalle infestanti.

Vantaggi attesi: miglioramento delle prestazioni, ulteriore riduzione dell’impatto ambientale.

47. MASCAR

Monster 870 con sistema di pesatura integrato

Rotopressa con sistema di pesatura automatica integrato.

In cosa consiste l’innovazione: la macchina è dotata di un sistema di pesatura in tempo reale. Inoltre, dispone di un sistema GPS e di comunicazione per georeferenziare la balla ed il suo peso e per inviare questi dati ad un cloud.

Vantaggi attesi: la soluzione consente una pesatura precisa e immediata di tutte le balle prodotte, nonché la loro tracciabilità.

48. MTA

AgriSIC

Sistema HMI primario tra l’operatore e l’elettronica del trattore. È costituito da un’unità principale elettronica di controllo e da pannelli TFT separati.

In cosa consiste l’innovazione: il sistema evita le tipiche architetture complesse attualmente in commercio, che normalmente prevedono terminali diversi sincronizzati con connessioni multiple (dati e video). Questa soluzione dispone invece di un’unica unità di controllo, in grado di gestire servizi e funzioni complesse, contemporaneamente.

Vantaggi attesi: miglioramenti nell’esperienza dell’utilizzatore e nella facilità d’uso.

49. NETAFIM ITALIA

PCJ PRO

Gocciolatore con compensazione di pressione.

In cosa consiste l’innovazione: il gocciolatore è stato riprogettato, aumentando le dimensioni della camera di compensazione e dell’area del filtro.

Vantaggi attesi: migliore resistenza all’occlusione.

50. NEW HOLLAND AGRICULTURE

QR-Codes per fornire accesso diretto a video di istruzioni

Codici QR integrati a pagine specifiche del monitor di una mietitrebbia, che consentono di accedere a video didattici correlati.

In cosa consiste l’innovazione: questa è la prima soluzione che integra ciò che viene mostrato da un monitor con codici QR che consentono di accedere a informazioni aggiuntive.

Vantaggi attesi: incremento della produttività e della facilità d’uso.

51. RAIN BIRD CORPORATION

Filtro a cestello con indicatore di portata

Dispositivo per la misurazione del flusso, il filtraggio e la regolazione della pressione in un impianto di irrigazione domestica da giardino.

In cosa consiste l’innovazione: il dispositivo è un’alternativa economica ai sensori di flusso elettronici; misura e indica la portata effettiva e permette di impostare l’indicazione della portata ideale con una ghiera dedicata.

Vantaggi attesi: migliore controllabilità della linea di irrigazione, con riduzione dei costi e dell’impatto ambientale. Miglioramento della rilevabilità di guasti e perdite.

 

52. RAIN BIRD CORPORATION

XFS-CV Dripline

Ala gocciolante.

In cosa consiste l’innovazione: combinazione di una piastrina di rame per la compensazione della pressione e di una valvola di non ritorno miniaturizzata in ciascun gocciolatore.

Vantaggi attesi: evita l’intrusione delle radici e la perdita d’acqua dopo la fine dell’irrigazione.

53. RAIN BIRD CORPPORATION

Sensore di portata FG100

Sensore di portata per impianti di irrigazione residenziali.

In cosa consiste l’innovazione: il sensore di portata è stato progettato per facilitarne l’installazione e la manutenzione; è dotato di un design a ruota con pale che consente di mantenere il sensore di flusso in posizione durante l’inverno. Inoltre, per trasmettere i segnali utilizza un cavo standard, invece di uno schermato come di consueto in applicazioni simili.

Vantaggi attesi: facilità di utilizzo e manutenzione, ottimizzazione nell’uso dell’acqua.

54. RPE

CONNECT’EEDY PLUS sesta serie

Doppia elettrovalvola per irrigazione.

In cosa consiste l’innovazione: nel design stesso della valvola, con due uscite laterali controllate separatamente e un’uscita aperta in linea da collegare ad altre valvole.

Vantaggi attesi: consente installazioni più semplici, riduce possibili perdite e costi.

55. SALVARANI

Agro 3

Unità di controllo per irroratrici a barra o per colture arboree.

In cosa consiste l’innovazione: è progettato per contenere i costi, essere flessibile per l’installazione su macchine diverse e consentire all’operatore di verificare facilmente se i parametri di funzionamento sono impostati in modo ottimale. È dotato di connessione NFC e Bluetooth, che consentono rispettivamente di collegarlo ad altre centraline e sensori, e ad un telefono cellulare. Quest’ultimo funge da modem, inviando i dati ad un Cloud tramite un’app dedicata.

Vantaggi attesi: estensione alle macchine più semplici dei principi dell’applicazione di precisione dei fitofarmaci.

56. SAME DEUTZ-FAHR

Guida a ultrasuoni (US Guidance)

Trattrice per frutteto e vigneto con sistema di guida automatica ad ultrasuoni.

In cosa consiste l’innovazione: nel sistema ad ultrasuoni, che permette di avere informazioni ridondanti e robuste utilizzate dall’algoritmo di navigazione per definire con precisione centimetrica posizione e orientamento della macchina rispetto all’ambiente circostante, anche in caso di sensore ostruito da attrezzi o tubazioni. Un’ulteriore funzione è quella di riconoscere e gestire correttamente le aree con vegetazione mancante o ricca.

Vantaggi attesi: migliore ergonomia e facilità d’uso, anche come kit retrofit.

57. SAME DEUTZ-FAHR

EasyBUS

Applicazione mobile universale e aperta (Android e iOS) per l’utilizzo dei file delle mappe di prescrizione sul campo indipendentemente dalle capacità ISOBUS del trattore o degli attrezzi.

In cosa consiste l’innovazione: rappresenta una soluzione entry-level per quelle situazioni in cui non è praticabile avere trattore e attrezzo ISOBUS. Per i trattori SDF, è completamente integrato nei comandi del trattore, quindi varia automaticamente i parametri necessari.

Vantaggi attesi: consente alle piccole aziende agricole con un parco macchine a basso contenuto tecnologico di accedere a soluzioni di agricoltura di precisione.

58. SICMA

Vignamatic

Coltivatore per la contemporanea lavorazione del terreno dell’interfila e delle aree sotto vigneto.

In cosa consiste l’innovazione: la possibilità di sollevare solo i vomeri, escludendoli dalla coltivazione del terreno e non l’intero telaio, quando l’area interfilare non deve essere coltivata. Ciò è ottenuto da uno specifico impianto idraulico che solleva i vomeri solo rispetto al telaio della macchina.

Vantaggi attesi: miglioramenti nella flessibilità di utilizzo.

59. STARTEC

BLOCKCHAIN su MYRRIGATION

App per il controllo remoto in tempo reale delle macchine per l’irrigazione, singolarmente o in flotte, da parte di uno o più utenti registrati contemporaneamente.

In cosa consiste l’innovazione: l’utilizzo della tecnologia blockchain consente di certificare che le irrigazioni effettuate in un determinato momento, luogo e secondo una certa routine diventano incancellabili indipendentemente dall’esistenza del fornitore del servizio o della macchina/persona che ha prodotto tali dati.

Vantaggi attesi: tracciabilità certificata nell’uso delle risorse idriche.

60. UV BOOSTING

Helios Vigne 2022

Macchina per stimolare le difese naturali della pianta tramite raggi UV-C.

In cosa consiste l’innovazione: diverse parti della macchina sono state riprogettate, in particolare è stata aumentata l’efficienza dei pannelli emettitori.

Vantaggi attesi: miglioramenti nell’efficienza della macchina.

61. VI-BO

VIBO LIFT MODENA

Piattaforma di lavoro elevabile a braccio, semovente e autolivellante, per le operazioni in frutteto.

In cosa consiste l’innovazione: il sistema di autolivellamento, che rappresenta una caratteristica innovativa per una piattaforma di lavoro elevabile a tre ruote a braccio per frutteti.

Vantaggi attesi: miglioramenti in sicurezza e produttività.

62. WALVOIL

EPX

Valvola di controllo direzionale “flow sharing” con compensazione a valle.

In cosa consiste l’innovazione: recupera energia sia nei movimenti combinati che con carichi gravitazionali. Ciò significa che lo spreco di energia è ridotto al minimo, dando vantaggi in particolare ai sistemi elettrici e ibridi in termini di riduzione dell’energia esterna necessaria per ricaricare la batteria.

Vantaggi attesi: riduzione nell’impatto ambientale.

 

 

Eima premia le innovazioni per il 2022 - Ultima modifica: 2022-10-08T18:05:35+02:00 da Francesco Bartolozzi

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome