Le innovazioni di Case IH

Case IH sta compiendo grandi progressi nelle tecnologie digitali. Esempi possono essere trovati nel sistema di automazione delle mietitrebbia AFS Harvest Command che consente di ottimizzare automaticamente le impostazioni della macchina e nel sistema Cart Automation che consente di lavorare in modo più efficiente. Infatti, queste tecnologie incrementano l’efficienza e la produttività automatizzando funzioni come la velocità di avanzamento e il controllo dell’attrezzo. Il futuro dell’automazione Case IH ha trovato un’ulteriore vetrina ad Agritechnica 2023 con la presentazione del Magnum con Raven Autonomy, delle funzionalità autonome del Farmall 75C Electric e del nuovissimo sistema Baler Automation con tecnologia di analisi dell’andana basata su LiDAR.

Gli aggiornamenti delle tecnologie di precisione rappresentano un passo importante per gli agricoltori verso l’adozione di sistemi autonomi e automatizzati. Con tali prodotti, Case IH sta gettando le basi per il futuro della piena autonomia delle aziende agricole. I miglioramenti includono Kit di guida Case IH AFS Pro 1200 che offre un’interfaccia utente comune e AFS Pro1200 per l’utilizzo in specifiche applicazioni di guida automatica e controllo degli strumenti aftermarket.

A sua volta, AFS Connect EasyLink consente di connettere le macchine al portale telematico AFS Connect per monitorare le prestazioni della flotta. AFS Connect EasyLink può essere collegato a un’ampia gamma di macchine, dalle CAN (Controlled Area Network) a quelle analogiche, consentendo di monitorare ogni pezzo di attrezzatura dell’azienda agricola, comprese le macchine edili ed i camion. Se abbinato alle apparecchiature Case IH, abilita l’hub AFS Connect Room consentendo ai concessionari di fornire funzionalità di accesso remoto per migliorare la manutenzione e il supporto tecnico.

Vi sono nuove partnership per l’API AFS Connect: l’API consente ai fornitori FMIS e ai principali attori della gestione dei dati di stabilire un flusso diretto di dati macchina e agronomici tra il software di gestione dell’azienda agricola e il portale telematico AFS Connect di Case IH. Ad Hannover, Case IH ha lanciato nuove connessioni dati dirette con i seguenti partner: AgrarMonitor di Betriko GmbH, Auravant, Bennamann Ltd, Cropman, CropManager di Seges Innovation, Cropwise di Syngenta, FarmDok, FieldPRO, Frontu, Libra Cart di Agrimatics, MyEasyFarm, N -Time da Sentinel Fertigation, Next Farming, Pattern Ag, PCT Agcloud, Stratum da AgWorks, VisibleFarm da AgroVIR, xarvio Digital Farming Solutions da Basf e xFarm.

Case IH ha annunciato anche una nuova generazione di display Raven da 7 pollici per il mercato post-vendita, con il marchio CR7+ nonché un display Raven da 12 pollici per il mercato post-vendita separato, con il nome CR12+. Questa nuova generazione di display offrirà funzionalità hardware migliorate rispetto ai display attuali e supporterà un’interfaccia utente migliorata.

Case IH ha creato una suite integrata di soluzioni di precisione, automatizzate e autonome adatte a tutti i tipi di agricoltori. “Non si tratta solo di cercare di essere pionieri nel mercato, come lo siamo noi” ha affermato Chris Dempsey -Global Product Leader for Precision Technology di Case IH. “Si tratta di ascoltare ciò che gli agricoltori hanno da dire, ascoltare le loro preoccupazioni e offrire loro soluzioni. Non siamo qui per sostituire l’agricoltore, ma per dire loro che sappiamo che il loro lavoro è difficile e vogliamo aiutarli a fare di più in meno tempo e con meno risorse. Si tratta di sostenere i risultati degli agricoltori in ogni stagione”.

A cura di Pier Luigi Scevola

Le innovazioni di Case IH - Ultima modifica: 2023-12-19T10:18:58+01:00 da Redazione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome